Affittasi nano per festa

Attenzione! Non leggere questo post se sei: suscettibile, depresso, iscritto all'Unicef, se manifesti in piazza, se sei psicopatico, vendicativo, estremista vegano, se lotti per i diritti umani, se ti commuovi per i cani ma rispondi male a tua madre e se ovviamente non sei molto alto.

Chi non ricorda la memorabile scena del recente film con Di Caprio “The Wolf of Wall Street” in cui un gruppo di esagitati manager lancia un nano contro un bersaglio sulla parete?

Senza arrivare al lancio del nano, è possibile però ad assistere a scene simili durante feste e addii al celibato in America e Inghilterra, dove la presenza di un nano può davvero fare la differenza tra un party normale e uno indimenticabile.

Da qualche anno infatti il noleggio di un nano durante una festa o addio al celibato è diventato un vero must per chi vuole stupire gli amici o semplicemente fare uno scherzo memorabile al festeggiato di turno.

Il 75% di chi si affida alle agenzie che affittano questi piccoli attori, è costituito da gruppi di amici che richiedono la presenza di un nano come sorpresa per una stag night (l'equivalente del nostro addio al celibato).

Il nano spesso arriva vestito nei modi più bizzarri (puffo, supereroe o elfo) e viene ammanettato al festeggiato che dovrà diventare un tutt'uno con il piccolo amico per 24h, condividendo tutto con lui: uscite di gruppo, sbronze e persino i momenti fisiologici nel bagno degli uomini.

Affittare un nano per una serata con gli amici può costare fino a 750 sterline: a carico degli amici sono infatti, oltre al compenso artistico, anche le bevute, gli spostamenti, il vitto e l'alloggio.

Contro le prevedibili reazioni di sdegno da parte degli attivisti per i diritti umani, interviene Marc Corrieri, che difende la categoria dei nani e la scelta lavorativa.

Marc è infatti uno dei pionieri di questo campo ed è anche uno dei più richiesti nani per feste di Inghilterra

“il mio è solo un lavoro come gli altri” ha espresso durante le numerose interviste “nessuno mi costringe a farlo e io mi diverto molto”.

A chi lo accusa di umiliarsi per denaro, Marc risponde che le sue prestazioni hanno delle regole che mantengono integra la sua dignità e incolumità:

1) è vietato lanciarlo

2) è vietato manomettere i suoi drink con sostanze stupefacenti

3) è vietato usare la parola “midget” (modo dispregiativo di dire “nano”)

4) è vietato coinvolgere la polizia

 A tutela del rispetto di queste regole, Marc è sempre accompagnato da John (Mac Cormack) suo amico, nonché datore di lavoro e guardia del corpo, che si assicura che il party si svolga senza brutte sorprese.

Chi parlava di una moda passeggera, dovrà ricredersi visto il proliferare di agenzie specializzate in questo tipo di servizi e chissà se questo modo eccentrico di festeggiare un addio al celibato arriverà anche da noi!

Nel frattempo se stai pensando al grande passo o semplicemente hai voglia di un weekend speciale con gli amici, dai un'occhiata ai nostri pacchetti per l'addio al celibato e non solo.

Cerchi qualcosa di speciale?